Forni professionali per gastronomia per ristoranti, bar e fast food

Il forno a convezione è il migliore amico del cuoco. Adatto a diverse cotture, tra cui a vapore e alla griglia, si differenzia da quello statico per la presenza delle ventole, che muovono l’aria nella camera di cottura. Il movimento forzato dell’aria nei forni gastronomia serve a distribuire in maniera uniforme l’energia termica all’interno della camera, con una migliore penetrazione negli alimenti

Leggi tutto

Applica i filtri e raffina la tua ricerca

FORNO ELETTRICO A CONVEZIONE - Mod. FD21 - Per gastronomia - Struttura in acciaio inox - Capacità N. 3 teglie GN 1/2 (cm 32,5x26,5) - Potenza W 2100 - Alimentazione monofase - Dimensioni cm L 50,3 x P 47,5 x 38h - Norma CE
Marchio Fimar Easy Line
FORNO ELETTRICO A CONVEZIONE - Mod. WG 200 - Per gastronomia - Struttura in acciaio inox - Capacità N. 3 teglie GN 1/2 (cm 32,5x26,5) - Potenza W 2670 - Alimentazione monofase - Dimensioni cm L 46 x P 61 x 46h - Norma CE
Marchio Amitek
FORNO ELETTRICO A CONVEZIONE PER GASTRONOMIA - MOD. BLACK GN 2/3 - PORTA A RIBALTA - ALIMENTAZIONE MONOFASE 230V/1/50Hz - POTENZA kW 2,5 - CAPACITA' N. 3 TEGLIE GN 2/3 cm 35,4 x 32,5 - DIMENSIONI Cm L 60 X P 52 X h 39
Marchio Allforfood
FORNO ELETTRICO A CONVEZIONE PER GASTRONOMIA, PASTICCERIA E PANETTERIA - MOD. K 4 MEC - PORTA A RIBALTA - ALIMENTAZIONE MONOFASE 230V/1/50Hz - POTENZA kW 3,35 - CAPACITA' N. 4 TEGLIE/GRIGLIE cm 43,5 x 35 - DIMENSIONI Cm L 58,9 X P 66 X h 58
Marchio Allforfood
FORNO ELETTRICO A CONVENZIONE - MOD. S 3 - DIMENSIONI CAMERA DI COTTURA cm L 35 x P 29 x 27,5 h - ALIMENTAZIONE MONOFASE 230V/1/50Hz - POTENZA Kw 2,6 - DIMENSIONI cm L 46 x P 55,6 x 46 h - Norma CE
Marchio Allforfood
FORNO ELETTRICO A CONVEZIONE - Mod. S 1 ECO - Per gastronomia, panetteria e pasticceria -  Struttura esterna ed interna in lamiera galvanizzata - Capacità n. 4 teglie in alluminio cm 44x31,5 - Potenza W 2500 - Alimentazione monofase - Dimensioni cm L 59,5 x P 57 x 57h - Norma CE
Marchio Allforfood
FORNO ELETTRICO A CONVEZIONE PER GASTRONOMIA - MOD. K 4 MEC GN - PORTA A RIBALTA - ALIMENTAZIONE MONOFASE 230V/1/50Hz - POTENZA kW 3,35 - CAPACITA' N. 4 TEGLIE/GRIGLIE GN 1/1 cm 53 x 32,5 - DIMENSIONI Cm L 68,6 X P 66 X h 58
Marchio Allforfood
FORNO ELETTRICO A CONVEZIONE PER GASTRONOMIA, PASTICCERIA E PANETTERIA NERONE - MOD. EKO 4 DIG - CONTROLLO DIGITALE - RICETTE MEMORIZZABILI - PORTA A RIBALTA - ALIMENTAZIONE MONOFASE 230V/1/50Hz - POTENZA kW 3,35 - CAPACITA' N. 4 TEGLIE/GRIGLIE cm 43,5 x 35 - DIMENSIONI Cm L 58,9 X P 66 X h 58
Marchio Tecnodom
FORNO ELETTRICO A CONVEZIONE - Mod. FD47 - Per gastronomia, panetteria e pasticceria - Struttura in acciaio inox - Capacità N. 4 teglie cm 45x33 - Potenza W 2500 - Alimentazione monofase - Dimensioni cm L 58 x P 57 x 40,6h - Norma CE
Marchio Fimar Easy Line
FORNO ELETTRICO A CONVEZIONE CON GRILL PER GASTRONOMIA, PASTICCERIA E PANETTERIA NERONE - MOD. EKO 4 MEC GRILL - PORTA A RIBALTA - ALIMENTAZIONE MONOFASE 230V/1/50Hz - POTENZA kW 3,35 + 1,7 GRILL - CAPACITA' N. 4 TEGLIE/GRIGLIE cm 43,5 x 35 - DIMENSIONI Cm L 58,9 X P 66 X h 58
Marchio Tecnodom
FORNO ELETTRICO A CONVEZIONE - Mod. FD66 - Per gastronomia, panetteria e pasticceria - Struttura in acciaio inox - Capacità N. 4 teglie cm 45x33 - Potenza W 2800 - Alimentazione monofase - Dimensioni cm L 58 x P 57 x 51h - Norma CE
Marchio Fimar Easy Line
FORNO ELETTRICO A CONVEZIONE - Mod. S 1 - Per gastronomia, panetteria e pasticceria - Struttura interna ed esterna in acciaio inox - Capacità n. 4 teglie in alluminio cm 44x31,5 - Potenza W 2500 - Alimentazione monofase - Dimensioni cm L 59,5 x P 57 x 57h - Norma CE
Marchio Allforfood
FORNO ELETTRICO PER GASTRONOMIA, PASTICCERIA E PANETTERIA - MOD. I/O 43 - Con umidificatore - Capacità teglie n.4 cm 43,3 x 34,5 - Potenza Kw 2,6 - Alimentazione monofase 230V/1/50-60Hz - Dimensioni cm. L 60 x P 58 x 58 h - Norma CE
Marchio Allforfood
FORNO ELETTRICO A CONVEZIONE PER GASTRONOMIA NERONE - MOD. EKO 4 DIG GN - CONTROLLO DIGITALE - RICETTE MEMORIZZABILI - PORTA A RIBALTA - ALIMENTAZIONE MONOFASE 230V/1/50Hz - POTENZA kW 3,35 - CAPACITA' N. 4 TEGLIE/GRIGLIE GN 1/1 cm 53 x 32,5 - DIMENSIONI Cm L 68,6 X P 66 X h 58
Marchio Tecnodom
FORNO ELETTRICO A CONVEZIONE PER GASTRONOMIA E PASTICCERIA - MOD. BER_GER4SP - CONTROLLO DIGITALE - CON UMIDIFICATORE E GRILL - 99 PROGRAMMI - PORTA A RIBALTA - ALIMENTAZIONE MONOFASE 230/1/50 - POTENZA KW 3,5 - CAPACITA': 4 X (GN 2/3 ; 43,3X33,3) - DISTANZA INTERASSE TEGLIE Cm 7 - DIMENSIONI Cm L 55,7 X P 58,5 X h 56,8
Marchio Allforfood

 

I forni professionali per gastronomia e pasticceria selezionati da AllForFood soddisfano le esigenze di ristoranti, bar, mense, comunità e fast food, garantendo alte prestazioni e facilità di utilizzo. Si differenziano per il diverso tipo di alimentazione (elettrica e a gas), per le funzioni e per il tipo di cottura.

I forni gastronomia di AllForFood sono adatti alla cottura di congelati, preparati e per le preparazioni complesse. Garantiscono una perfetta cottura di pietanze come carni, pesce, primi piatti e verdure. Ma entriamo nel dettaglio e vediamo quali sono le differenze tra i vari modelli e come riconoscere il forno giusto.

Forno a gas e forno elettrico professionale per gastronomia

Quelli per gastronomia e i forni per pasticceria sono disponibili sia con alimentazione elettrica che a gas. Possono essere a convezione con o senza umidificatore, oppure a convezione con vapore, noti anche come forni a vapore combinati.

Questi ultimi sono prodotti che uniscono le caratteristiche del forno a vapore a quelle del forno a convezione. In ogni caso i forni per gastronomia selezionati da AllForFood sono idonei a contenere teglie con dimensioni Gastronorm e teglie 60x40 cm.

Differenze tra forno gastronomia con e senza vapore

I forni gastronomia sono estremamente versatili e adatti a diverse cotture, merito sia della ventilazione, sia delle funzioni che si possono aggiungere, estendendo le possibilità di cottura. I forni a convezione possono infatti essere con o senza vapore.

Un forno per gastronomia senza vapore gode esclusivamente dei vantaggi della convezione:

  • tempi di cottura ridotti;
  • cottura più uniforme;
  • possibilità di cuocere contemporaneamente più alimenti, grazie all’effetto della ventilazione (che non mescola gli odori).

Le cose cambiano quando si parla di forni professionali a convezione con vapore. Si tratta infatti di elettrodomestici con cui è possibile realizzare varie tipologie di cottura, senza bisogno di usare i fuochi. In particolare, sono ottimi per la cottura al vapore, che presenta molti vantaggi, tra cui una minore perdita delle sostanze nutritive dell’alimento.

Forno professionale con vapore a getto diretto e indiretto: come funziona e cosa cambia

I forni a convezione con vapore si distinguono in due categorie, a seconda del metodo con cui viene generato il vapore. Si parla infatti di forni con getto diretto e getto indiretto.

Nei forni gastronomia con getto diretto, il vapore si forma grazie a degli iniettori che spruzzano particelle d’acqua sugli elementi riscaldanti della camera di cottura. L’acqua viene nebulizzata dalla ventola, che forma il vapore e lo distribuisce in modo uniforme.

Poiché il vapore è generato dal bruciatore della convezione, i forni di questo tipo non sono adatti per cuocere solo a vapore. Quello ottenuto è infatti più aggressivo del vapore saturo.

Nei forni professionali a vapore con getto indiretto, invece, il vapore è generato grazie ad un boiler autonomo posizionato al di fuori della camera di cottura del forno. Un forno di questo tipo consente di cuocere a vapore, mantenendo costante la temperatura.

Come scegliere il forno professionale per la propria attività

Il forno gastronomia deve essere selezionato tenendo conto delle preparazioni realizzate più di frequente nel locale. Nello specifico, i forni professionali a convezione senza vapore sono l’ideale per cucinare mantenendo morbido il cuore dell’alimento e disidratando la parte esterna. Particolarmente indicati per la cottura di arrosti e gratinature, ma anche per cuocere pesce, verdure ripiene, alimenti precotti, biscotti e altri prodotti di pasticceria.

I forni gastronomia con vapore invece sono da preferire per le lunghe cotture, per la preparazione di pesce, carne, verdure e in generale per quelle pietanze che devono mantenersi morbide e succose, ad esempio il roastbeef.

È inoltre consigliabile utilizzare un forno professionale con umidificatore integrato e sfiato apribile per l'evacuazione dell'umidità in eccesso in camera. Un altro elemento fondamentale è il sistema di ventilazione bidirezionale, in grado di alternare il flusso in senso orario e antiorario.

Come usare forni a gas e forni elettrici per gastronomia con pannello meccanico ed elettronico

Il funzionamento è semplice ed immediato sia per i modelli elettrici che per quelli a gas. Entrambi I modelli possono avere comandi meccanici o elettronici. I modelli con comando meccanico sono molto facili da utilizzare, perché richiedono l’impostazione di poche funzioni (normalmente hanno uno o due programmi di cottura: standard o grill) Tra i forni con comandi elettronici ci sono anche i modelli con pannello elettronico programmabile, che consente la memorizzazione di ricette.

La sonda al cuore e la porta USB sono quasi sempre a richiesta.

I modelli a gas solitamente hanno consumi energetici minori rispetto agli elettrici.

In ogni caso, tutti i forni professionali di AllForFood riescono a garantire cibi cotti in maniera uniforme. E in catalogo sono presenti anche forni professionali elettrici con funzione grill, per dorare gli alimenti.

Vieni a visionare la nostra sezione di forni professionali nuovi e contattaci per maggiori informazioni.

F.A.Q.

Qual è la destinazione ideale per il forno professionale a convezione senza vapore?

Questi forni professionali sono perfetti per cucinare mantenendo morbido il cuore dell’alimento e disidratandone la parte esterna. È consigliato per gli arrosti, ed è adatto per gratinare, cuocere pesce e verdure ripiene, tostare frutta secca, cuocere prodotti precotti, biscotti e altri prodotti di pasticceria.

Quando sono indicati i forni gastronomia a convezione con vapore?

Usando un forno a convezione le pietanze tendono ad essiccarsi troppo, ma usando il vapore si aggiunge una percentuale di umidità nella camera. Una procedura essenziale per le lunghe cotture, ma anche per compensare la disidratazione cui sono soggette le pietanze in fase di cottura e rigenerazione.

Tra le preparazioni più indicate per i forni a convezione con vapore ci sono:

  • prodotti di pasticceria;
  • pesce e carne;
  • verdure;
  • pietanze che hanno bisogno di vapore per mantenersi morbide e succose, come il roastbeef.

Come scegliere tra forno professionale manuale e digitale?

Il forno professionale manuale è più indicato per le cotture semplici, perché intuitivo e facile da usare (grazie alle classiche manopole). Consente di ottenere cotture a regola d’arte anche senza usare programmi specifici.

I forni gastronomia digitali invece sono pensati per utilizzi più avanzati. Tra le ragioni per sceglierli c’è la possibilità di salvare e personalizzare le ricette, nonché di programmare il funzionamento del forno.

Come scegliere tra forno a gas e forno elettrico professionale per un’attività di ristorazione?

Sono entrambe soluzioni valide, ma hanno vantaggi diversi. I forni gastronomia a gas permettono di risparmiare sensibilmente sui consumi, ma richiedono un’installazione ad hoc (che deve essere affidata a un tecnico specializzato) e la cappa di aspirazione fumi.

I modelli ad alimentazione elettrica invece non sempre prevedono obbligatoriamente la cappa di aspirazione ( ad esempio quando sono forni di piccole dimensioni ) e sono più semplici da installare. Ma hanno lo svantaggio di maggiori costi per i consumi.

Cos’è la sonda al cuore?

La sonda al cuore è un accessorio dei forni gastronomia molto usato nelle cucine professionali. Serve a verificare la temperatura interna degli alimenti durante la cottura. Al raggiungimento del valore previsto, la sonda ferma automaticamente il forno.

Il funzionamento è piuttosto semplice: bisogna impostare la temperatura a cui l’alimento deve arrivare per completare la cottura e poi posizionare la sonda, connettendola al pannello del forno. Il principale vantaggio della sonda è che non è necessario controllare continuamente la cottura, la brigata di cucina può quindi concentrarsi su altro.

Quali sono le funzioni aggiuntive previste per i forni gastronomia a convezione?

Ai forni professionali a convezione è possibile aggiungere umidificatore e sistemi per la nebulizzazione del vapore all’interno della camera di cottura.

Nei forni gastronomia con umidificatore, si ha un’iniezione d’acqua nella camera di cottura, precisamente nella zona della ventola. L’acqua alle alte temperature si trasforma in vapore. L’umidificatore si aziona grazie ad uno specifico pulsante, presente nel pannello dei comandi, che deve necessariamente essere collegato alla rete idrica.

I forni con vapore invece prevedono un’iniezione d’acqua continua all’interno della camera. Anche in questo caso l’acqua è introdotta nella zona della ventola, dove poi si trasforma in vapore. A differenza dei forni con umidificatore, in quelli con vapore l’immissione dell’acqua non è gestita dall’operatore, ma avviene in modo automatico.

Su AllForFood trovo forni gastronomia in pronta consegna?

, molti dei nostri prodotti sono subito disponibili. Riconoscerli è facilissimo: hanno l’etichetta “Pronta Consegna”. Per individuare subito il prodotto desiderato, usa i filtri presenti nel menu in alto.